Attualmente sei su:

I Primi Anni 20




I primi anni ’20 sembrano preludere ad una futura grandezza. Nella stagione 1919-20 il Mantova è già una squadra che si fa rispettare nel Girone Emiliano del campionato di Prima Categoria, valevole per lo scudetto, E cominciano i primi derby e le prime sfide accese tra tifosi: al termine di Mantova-Modena (0-0) la società virgiliana, che ha adottato i colori biancocelesti, viene punita con una multa da 10 lire. Alla fine il Mantova arriva terzo dietro Bologna e Modena.
Il 1920-21 è il primo campionato davvero importante disputato dal Mantova, sempre nel Girone Emiliano: solo una sconfitta contro il Bologna e secondo posto che gli garantisce l'accesso alle semifinali, dopo aver battuto nello spareggio il Parma 1-0 a domicilio e 4-0 in casa. Nulla da fare però con gli squadroni di Torino e Legnano. Nel 1921-22 le squadre partecipano a due campionati diversi: quello della Figc, vinto dalla Novese, e quello della neonata Confederazione Calcistica Italiana, nel quale giocano quasi tutte le grandi, Mantova compreso. In un girone di ferro comprendente, tra le altre, Pro Vercelli, Novara, Bologna, Juventus, Hellas Verona e Milan, i virgiliani centrano il quarto posto finale. La pagina più bella (e amara) è a Torino contro la Juventus, quando il Mantova vince 2-1: purtroppo però la gara verrà poi annullata per un presunto errore tecnico dell'arbitro e nella ripetizione finisce comunque in pareggio.
Nel 1922-23 il Mantova conosce la prima retrocessione: nella gara decisiva a Bologna contro la Virtus F.C., diretta concorrente, i virgiliani vengono battuti 1-0 con la compiacenza di un arbitro che poi si saprà essersi venduto. Nella stagione si ricorda però un successo prestigioso a Milano contro l'Internazionale (3-2). Dopo un anno di Seconda Divisione, poi il 1924-25 di Prima Categoria per il Mantova è un campionato ricco di colpi di scena. Gli incidenti dopo la sconfitta in casa col Novara costano la squalifica del campo, quindi la sfida con la Spal si gioca nel campo neutro di Modena: i tifosi organizzano il primo treno speciale ed è un trionfo (4-0). A fine stagione però si rende necessario uno spareggio-salvezza proprio con la Spal, a porte chiuse a Milano il 30 agosto 1925 alle 8 di mattina: il Mantova, in inferiorità numerica, vince 3-1. L'anno dopo i biancocelesti arrivano ultimi con soli 8 punti e scivolano in Seconda.

a cura di Alberto Sogliani
 

primisuimotori

Web TV

SANTARCANGELO 0 MANTOVA 1 partita integrale 13 aprile 2014

MANTOVA 1 CUNEO 2 partita integrale 6 aprile 2014

ALESSANDRIA 2 MANTOVA 1 partita integrale 28 marzo 2014

MANTOVA 0 MONZA 1 partita integrale 23 marzo 2014

DELTA PORTO TOLLE 1 MANTOVA 2 partita integrale 16 marzo 2014

MANTOVA 1 RENATE 0 partita integrale 9 marzo 2014

RIMINI 1 MANTOVA 1 partita integrale 2 marzo 2014

CASTIGLIONE 1 MANTOVA 3 partita integrale 23 febbraio 2014

MANTOVA 2 PERGOLETTESE 1 partita integrale 16 febbraio 2014

BASSANO 3 MANTOVA 1 partita integrale 9 febbraio 2014

MANTOVA 4 BRA 1 partita integrale 2 febbraio 2014

LA BERRETTI DEL MANTOVA IN CONSERVATORIO

MANTOVA 2 FORLI 2 partita integrale Stadio Martelli 26 gennaio 2014

MANTOVA 0 REAL VICENZA 0 partita integrale Stadio Martelli 12 gennaio 2014

VIRTUS VECOMP 1 MANTOVA 1 partita integrale Legnago 19 gennaio 2014

BELLARIA 0 MANTOVA 4 partita integrale 5 gennaio 2014

MANTOVA 3 TORRES 2 partita integrale 22 dicembre 2013

MANTOVA 1 SANTARCANGELO 2 partita integrale 8 dicembre 2013

SPAL 2 MANTOVA 2 partita integrale 15 dicembre 2013

MANTOVA 2 ALESSANDRIA 0 partita integrale STADIO MARTELLI 24 novembre 2013

MONZA 1 MANTOVA 2 Brianteo 2 Tempo 16 novembre 2013

MONZA 1 MANTOVA 2 Brianteo 1 Tempo 16 novembre 2013

IL NUOVO MISTER CARLO SABATINI

IL NUOVO DS PASQUALE SENSIBILE

PATRON LODI PRESENTA LA SVOLTA